l’unione da la forza

Oggi Attiva Stromboli è fiera al cospetto di ciò che ogni persona in arrivo a Ginostra può ammirare, tolto il ponteggio che copriva il frontespizio della chiesa spiccano i colori originali rosseggianti e la campana collocata in posizione originaria grazie alla  ricostruzione dell’antico torrino campanario, dal mare i colori del paesaggio pongono in risalto la bellezza di questa importante ristrutturazione!

Ciò è il risultato dell’impegno di molte persone unite da passione, volontà, amore e senso di appartenenza in virtù di un bene comune noto e caro, che consumato dal tempo e dagli agenti atmosferici stava svanendo sotto gli occhi rammaricati di tutti. Ogni contributo è stato significativo ed importante. In qualità di Project Manager dell’Associazione Attiva Stromboli per la realizzazione dell’opera ho selezionato due figure chiave, l’impresa edile locale di Stefano Oliva, socio sempre attivo nell’ambito del volontariato ed un giovane geometra, Bartolo Profilio coadiuvato dal suo team professionale (l’architetto Luana Biviano e il coordinatore per la sicurezza in cantiere il geometra Lorenzo Cafarella) Ingegnere Massimiliano Cortese (per i calcoli strutturali), Dott. Agronomo Lorenzo Cortese (per la valutazione di incidenza ambientale), Architetto Fabrizio Farinelli (collaudatore).

La mia scelta si è basata sulla convinzione che i lavori sarebbero stati eseguiti ad opera d’arte non per il compenso che ne avrebbe visto rimborsato solo i costi, ma per l’amore, la cura e l’attenzione che la ditta e i tecnici avrebbero posto nella realizzazione del progetto. Apprezzato da tutti il contributo della ditta Ideal Color di Alessandro Scaglione che ha donato al frontespizio il suo colore originale.

Il ringraziamento più grande Attiva Stromboli lo riserva ad una persona semplice, modesta e con un grande cuore, che ha messo tutto l’impegno per rendere possibile quel ponte tra la burocrazia ecclesiastica e la volontà di coloro che chiama i suoi fedeli fratelli: Il Parroco Giuseppe di Mauro.

Claudio Utano
Consiglio Direttivo / Project manager

Join the Conversation

2 Comments

  1. Bravissimi tutti.
    Difendere il nostro comune patrimonio, difendere e curare l’ambiente, lasciare che lo sguardo si posi su questa bellezza, su questa attenzione, su questa cura. L’amore dei luoghi è l’amore che mettiamo nel preservarli.
    Un abbraccio. F.

  2. Straordinario, commovente!
    La lunga e faticosa ri-civilizzazione di Stromboli
    Suggerisco allertiamo le molte migliaia di strombolani all’estero. Muoiono di nostalgia?

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Attiva Stromboli©copyright2019