Tesoro dei Santi

emigrazione-2

Le valigie. All’interno lo stretto necessario per il viaggio verso l’incognito e la speranza. La grande nave nel porto di Messina, ormeggiata alla lunga banchina ti infonde sicurezza mentre sali sulla passerella, ma vorrebbe anche dirti che non è contenta di prenderti a bordo. Non sai veramente a cosa andrai incontro, ma sai che il tuo futuro passerà attraverso questo doloroso e struggente sacrificio: andar via dalla tua terra. Stromboli sembra ti abbia tradito: Il vulcano da anni è irrequieto e la vite si è ammalata.

Nella tasca della giacca stringi una conchiglia. Sai che accostandola all’orecchio sentirai il suono del mare, del tuo mare. Portandola alle narici potrai sentirne l’odore. Guardandola potrai ricordare il punto della spiaggia di Stromboli dove il mare l’ha portata. Non sei a bordo dell’agile tartana che scorre veloce lungo costa con il vento a favore, sei su una grande nave mossa da potenti motori che, unica certezza, ti porterà verso nuove terre.


five_women

Hai preso  la conchiglia, ma hai deciso che una parte della tua vita deve rimanere sull’isola, la catena d’oro che portavi al collo fin dal battesimo e l’anello, mai restituito, dell’amor perduto. Un giorno tornerai a Stromboli, andrai in chiesa e chissà che insieme ad altri segni lasciati da tanti compaesani, potrai scorgerli e con coraggio riprenderai la parte di te che avevi nascosto in quegli oggetti.


Il tesoro dei Santi di Stromboli. Punto di partenza della malinconia, che uomini e donne hanno attraversato nel viaggio da emigranti, barattando le radici culturali, gli affetti e le allegrie giovanili con la speranza di una vita migliore. Il tesoro dei Santi di Stromboli contiene i sentimenti di coloro che lo hanno generato ed ha il diritto di essere custodito, gli strombolani oggi hanno intenzione di tutelarlo e condividerlo: un dovere civile e sociale alla memoria delle proprie origini.

S.Antioco


copia3-di-fullsizerender

OBIETTIVO DELL’ASSOCIAZIONE ATTIVA STROMBOLI

Tutela e valorizzazione di un bene storico e culturale di grande valore per la  vita sociale di Stromboli: I tanti oggetti personali donati dagli abitanti dell’isola alle parrocchie  nel corso degli anni  in occasione di significativi e importanti eventi personali e collettivi.

STATO DEI FATTI

I preziosi erano stati raccolti in contenitori  eterogenei definiti dall’attribuzione dell’oggetto all’entità di culto prescelta dal donatore, rendendone precaria la custodia, sommario l’inventario, impraticabile l’esposizione  e la valorizzazione culturale pubblica. Le donazioni sono in prevalenza  anonime, rari i riferimenti  alla motivazione.


dsc_0102

ATTIVITA’ IN CORSO

  • Attribuzione di un codice alfanumerico univoco correlato a due scatti fotografici (di cui uno tecnico con etichetta e unità di misura).
  • Cartellinatura e stoccaggio in contenitori multipli.
  • Elaborazione, calibrazione e ordinamento delle immagini acquisite.
  • Redazione di un catalogo generale e di una banca dati digitale accessibile in rete.
61d5dcqtpkl-_sl1000_-copia

MATERIALI IN USO

  • Kit illuminazione softbox – 3 set  5500K
  • Kit tavolo still life 50x120cm  con superficie in plexiglas
  • Camera Nikon D70 su cavalletto Manfrotto
  • PC doppio monitor
  • Software acquisizione, editing, condivisione in rete e  backup.


dsc_0176

PARTNER ISTITUZIONALI

La Parrocchia – Giuseppe Di Mauro

La Stazione dei Carabinieri – Salvino Antioco


SPONSOR (acquisto attrezzature, materiali e software)

Michele Giovannetti di Aroph Spagiria


Join the Conversation

3 Comments

  1. Bravissimi! La presentazione del progetto, della sua anima e del suo valore e’ bellissima e commovente. Bravo S. Antioco!!!!!! Hai centrato la natura del progetto. Bravi tutti di Attiva Stromboli che state dedicando tempo e attenzione al Tesoro dei Santi. E’ bello catalogare questi oggetti. Ne ho visti alcuni. Sono di poco valore pecuniario, ma hanno un grande cuore. Gli isolani mi raccontano che, nel passato, il Tesoro dei Santi era molto piu’ numeroso e prezioso. Speriamo che la catalogazione degli oggetti rimasti sia uno strumento anche utile alla loro protezione, affinche’ rimangano per sempre di proprieta’ degli strombolani.

  2. Bellissima iniziativa, sicuramente neccessaria, per non lasciare il ricordo del passato sbricciolarsi, e poi sparire. Complimenti e auguri a tutti per un felice Natale e un ottimo anno 2017

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Attiva Stromboli©copyright2019