Chamaerops humilis

Nota come palma nana è una specie tipica della macchia mediterranea, in ambiente naturale cresce nelle zone costiere, in prevalenza su  terreni rocciosi o sabbiosi, si presenta come un cespuglio sempreverde che raggiunge sino a 2 metri di altezza.

Graziella Russo ha donato 22 di  queste giovani piante dal vivaio personale di Tano per disporle in piazza San Vincenzo  in suo nome. Alberto Taranto e Giampiero Laganà si sono impegnati nel trovare il terriccio adatto, del rinvaso, per il trasporto e la messa a dimora

Oltre alle palmette Graziella ha donato  alcuni oleandri, Angelina  diverse piante di geranei e noi di Attiva Stromboli i vasi. Ora piazza San Vincenzo e la stradina che la attraversa sono ornate di verde. 

Valutiamo l’ipotesi di piantare in terra le palmette in autunno, in un luogo dove possano crescere e costituire parte integrante del paesaggio  e la comunità possa godere del loro sviluppo.

Join the Conversation

1 Comment

  1. lodevole iniziativa….appena arrivo sull’isola contribuirò anche io…..basta davvero poco per fare risplendere ciò che da sola abbaglia di bellezza.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Attiva Stromboli©copyright2020